MATE

Da Matteo per Riccardo
Il dono parte da un bisogno concreto: il compleanno del fratello Riccardo si avvicina e il donatario lamenta spesso della scomodità di dover sempre mettere i suoi beni più preziosi nelle tasche dei pantaloni. Ed ecco un piccolo borsello che possa contenere chiavi, portafoglio e cellulare del fratello. L’oggetto è agganciabile alla vita grazie a due passanti sul retro che permettono di infilarlo alla cintura indossata normalmente con i pantaloni. Il dono è stato realizzato con gli scarti di una giacca di quando Matteo era un bambino e che, crescendo, è stata usata da suo fratello, a cui l’ha passata. L’indumento, ormai inutilizzabile, li unisce in quanto è stato spettatore delle avventure di entrambi.