RIFLESSO

Da Stefania per la sua famiglia
Tornare a casa dopo tanto tempo è sempre un’esperienza capace di scaturire sensazioni contrastanti: il piacere di rivedere i propri cari e l’ambiente in cui si è cresciuti è in netto contrasto con la constatazione che qualcosa è cambiato, qualcosa è diverso. Anche la comunicazione non è più quella di una volta, i momenti passati assieme sono più rari e si diventa, in un qualche modo, estranei. Questo dono nasce con l’intenzione di stimolare e mediare la conversazione a tavola, luogo di ritrovo della famiglia. La fotografia, grande passione di Stefania, diventa in questo caso un mezzo di comunicazione, dato che il porta sale e pepe può contenere gli scatti della donatrice. Queste foto permettono a Stefania di catturare momenti felici della propria vitache non vengono più condivisi con la famiglia, permettendole,a tavola, di mostrarli ai suoi cari e di raccontarepiù frequentemente la sua quotidianità.